Giornate Europee dei Mestieri d’Arte 2016

 

In concomitanza con l’inaugurazione della XXI Triennale Internazionale, dal titolo “21st Century. Design After Design”, si svolgeranno a Milano le Giornate Europee dei Mestieri d’Arte 2016.

Sabato 2 e venerdì 8 aprile 2016, nei suggestivi spazi del “Porcellino”, alle spalle della Fabbrica del Vapore, avranno luogo gli atelier didattici GemaLab (Gema è l’acronimo di Giornate Europee dei Mestieri d’Arte). In queste due occasioni, alcuni maestri artigiani delle Cinque Vie incontreranno i giovani delle classi medie dell’Istituto Cavalieri, coinvolgendoli in laboratori artigianali finalizzati a un orientamento intelligente delle giovani generazioni.
I laboratori sono resi possibili grazie alla collaborazione tra Fondazione Cologni, Associazione 5 Vie e SIAM 1838 – Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri, con il sostegno di Vacheron Constantin, la maison ginevrina di alta orologeria, storica sostenitrice dell’alto artigianato.

Ad opera di alcuni noti atelier cittadini, con il coordinamento di Claudia Barana, animatrice a Milano di diverse attività culturali, si svolgeranno quattro laboratori, che consentiranno a quasi duecento ragazzi di vivere un’esperienza diretta molto coinvolgente: dal restauro ceramico (Pia Virgilio – Laboratorio di restauro di materiali ceramici) a quello pittorico (Laura Menegotto – Laboratorio di restauro di dipinti; Anna Pirovano – Studio Luigi Parma), dalla decorazione (Angela Florio – DecorAzione) al “digital manufacturing” (The Fablab).

In particolare, il laboratorio di ceramica illustrerà in diversi momenti sia teorici sia pratici la fondamentale procedura di “pre-assemblaggio” dell’opera da restaurare, che consiste nell’analisi del manufatto e nello studio preliminare della forma e della distribuzione dei frammenti, prevedendo tutte le possibili problematiche del montaggio. I ragazzi saranno dunque invitati a sperimentare un’esperienza-gioco di montaggio molto stimolante e insieme ludica.

Il laboratorio di restauro pittorico fornirà agli studenti un’importante introduzione storica alle principali forme e tecniche della conservazione, per poi farli lavorare direttamente sul restauro di un dipinto del Novecento e di un dipinto antico, secondo il metodo scolastico. Un’esperienza significativa per far accostare i giovani ad un mestiere d’arte, quello del restauratore e conservatore del patrimonio artistico, in cui l’Italia detiene da sempre uno storico primato.

L’atelier di decorazione inviterà i giovani a mettersi alla prova nella tecnica e decorazione della “carta a bagno” nelle sue varie fasi: dall’analisi e preparazione delle carte alla conoscenza e scelta delle numerose applicazioni decorative di un sistema modulare (per interior, design e arte). Un laboratorio particolarmente stimolante, che insegnerà agli studenti a coniugare fantasia e tecnica, in un inedito esercizio creativo di arte applicata all’ambiente in cui viviamo.

The Fablab, laboratorio digitale dotato delle migliori tecnologie della “digital fabrication”, proporrà ai ragazzi un’attività di LittleBits, mattoncini elettronici pre-programmati con i quali potranno interagire realizzando piccoli dispositivi elettronici per animare costruzioni di carta oppure realizzare versioni 2.0 di oggetti tradizionali (borse, zaini, ombrelli, che possono essere facilmente “migliorati” creando utensili intelligenti, allarmati e così via: un’esperienza molto coinvolgente e divertente, che non mancherà di affascinare i giovani, già appassionati del digitale in tutte le sue forme.

Sabato 2 e domenica 3 aprile 2016, sempre nella stessa data delle Giornate Europee dei Mestieri d’Arte e dell’inizio della XXI Triennale, avranno luogo presso il Museo Poldi Pezzoli, scrigno di meraviglie d’arte e d’arte applicata e casa museo amatissima dai milanesi, i laboratori per bambini e famiglie promossi in collaborazione e con il sostegno della Fondazione Cologni sul tema del design. In particolare, queste attività didattiche si collocano nel significativo contesto della mostra “Quasi segreti” (Museo Poldi Pezzoli, 17 marzo / 21 aprile 2016), a cura di Beppe Finessi.

Infine, in occasione del Salone del Mobile, sabato 16 e domenica 17 aprile 2016 alcune selezionate botteghe del centro di Milano aderiscono all’invito dell’Associazione 5 Vie e di Fondazione Cologni e resteranno eccezionalmente aperte per ricevere ospiti e visitatori, per mostrare e raccontare i segreti di un saper fare unico, capace di coniugare tradizione e innovazione con maestria inimitabile.gema_2

 

CHE COSA VUOI IMPARARE?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato su corsi e eventi.

Inserisci la tua email e iscriviti alla nostra newsletter