CORSO IFTS GRATUITO|INDUSTRY 4.0 E SMART FACTORY

OFILO PROFESSIONALE IN USCITA:
TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO E L’APPLICAZIONE DI  TECNOLOGIE E PROCESSI INNOVATIVI PER IL DIGITAL MANUFACTURING

Premessa

SIAM, all’interno del Polo Tecnico Professionale “IDEE – Innovazione Digitale nell’Era dell’Empowerment”, propone un percorso formativo di specializzazione superiore particolarmente  innovativo che intende  aggiungere nuove strade e un nuovo impatto nell’ambito della già consolidata  esperienza maturata nell’erogazione dei percorsi IFTS.

Il corso è stato progettato per formare tecnici e operatori dell’Industry 4.0, nuovo settore  tecnologico  e industriale in grande espansione. L’intervento formativo spazia dalle nuove tecnologie che caratterizzano la manifattura 4.0  e i nuovi contesti delle smart factory includendo anche tutte le tematiche e le competenze proprie dell’ambito gestionale e organizzativo,  oltre che quelle della comunicazione  contemporanea e dei nuovi strumenti digitali per il business .

Il corso è fortemente caratterizzato da un approccio laboratoriale, rifacendosi alle tipiche modalità dei fablab e dei maker space, luoghi dove si impara,  facendo, ad utilizzare gli strumenti principali della prototipazione rapida digitale e della digital fabrication;  l’obiettivo è acquisire le competenze per padroneggiare non solo le tecnologie fonte di innovazione ma  anche anche il loro impatto nelle tecniche e  nei processi di produzione.  Obiettivo dell’intervento  formativo è inoltre offrire una visione d’insieme della  rivoluzione INDUSTRY 4.0  ai tecnici superiori  formati, consentendo l’acquisizione di competenze trasversali, relazionali e una cultura d’impresa  innovativa per  comprendere a pieno il passaggio cruciale che il nostro sistema sociale ha iniziato in questi anni a fronteggiare.
SIAM e i partner del progetto: una rete per l’innovazione continua

Nella sua sua lunga tradizione quale ente storico della formazione milanese, SIAM si è sempre  caratterizzata per una innata vocazione per l’innovazione e la formazione tecnologicamente avanzata; negli  ultimi 5 anni è diventato punto di riferimento per la divulgazione di tutti i contenuti relativi al mondo della smart factory, dell’industry 4.0 e dell’artigianato digitale. Dal 2011, eroga corsi rivolti ad aziende e  professionisti (architetti, scenografi, ingegneri, designer, operatori del settore edile, etc.) corsi di stampa 3D, Arduino, Internet delle cose, Medellazione e Prototipazione, Tecnologie sottrattive; corsi accreditati, questi, da numerosi ordini professionali lombardi e nazionali. Da tre anni porta avanti una mirata azione di  aggiornamento delle competenze digitali per le eccellenze del made in Italy con il progetto “Artigiani 2.0”  che ha visto come partner Fondazioni e aziende quali ad esempio Fondazione Cologni per i mestieri d’arte  (per l’artigianato creativo), Leroy Merlin (per il mondo dell’impiantistica e della domotica), BRYAN Smart Agency (per lo sviluppo delle digital skills nelle piccole imprese), diversi istituti superiori di milano per i quali SIAM ha  erogato workshop e laboratori di digital manufacturing rivolti a studenti e docenti, etc..

Uno dei partner tecnici del progetto è The FabLab: Make it real, laboratorio di fabbricazione digitale che vanta professionisti  di spicco con esposizione mediatica e una forte esperienza nel settore, oltre che collaborazioni con grandi  aziende quali  Ducati, Magneti Pirelli, Amplifon, Avio, Samsung, prestigiosi marchi della moda come Bulgari,  Gucci, Burberry etc.

Aderisce all’iniziativa anche Saherebot, una delle imprese più rappresentative del panorama italiano ed europeo in ambito  ricerca e produzione di tecnologie per la digital fabbrication.

DAMA (Digital Art&Manufacturing  Academy) è specializzata nella creazione di format e contenuti innovativi  legati alla fabbricazione digitale; DAMA è un progetto di 3D Italy, il più grande network europeo di centri  sviluppo progetti che si occupa di prototipazione rapida e di diffusione tecnologica 4.0 e vanta  collaborazioni con Yamaha, Honda, Vodafone,  Rai e molte altre grandi imprese italiane.

La collaborazione tra SIAM e DAMA ha portato all’erogazione di corsi  all’avanguardia e unici nel territorio  nazionale quali Sartoria Digitale e Oreficeria Digitale nei quali vengono adoperate  tutte le nuove tecniche e  tutti i nuovi strumenti delle tecnologie sottrattive e additive, scanner 3d, rilevatori  laser per le misurazioni,  etc. oltre che l’innovativo corso Architectural Fabbrication, primo corso in Italia di fabbricazione digitale per  l’architettura.

Nel 2015, SIAM con DAMA, 3D Italy, A.P.I. (Associazione Piccole e Medie Industrie), AICA, BRYAN (web  Agency specializzata nel socila media)  e Advance Smart Solutions (che si occupa di consulenza  e servizi integrati per la digitalizzazione delle pubbliche amministrazione e delle imprese) ha istituito, inoltre,   l’Osservatorio Manifattura 4.0, per monitorare livelli di digitalizzazione e cambiamenti del mercato del  lavoro, e lo Sportello Orientamento Manifattura Digitale, per offrire un supporto concreto alle imprese  che si approcciano all’importante rivoluzione dell’Industry 4.0.

Nel 2016 SIAM si è anche aggiudicata il premio per l’innovazione della Fondazione Gabriele Lanfredini proprio a  riconoscimento del lavoro svolto negli ultimi anni per l’innovazione dei processi produttivi delle aziende del territorio e per il faticoso lavoro di divulgazione dei temi della digital fabbrication. Formaper (Azienda speciale della Camera di Commercio di Milano. Formazione e  servizi per l’autoimprenditorialità), partner del progetto,  ha scelto SIAM come struttura di riferimento e supporto per  l’erogazione di interventi formativi sul mondo Industry 4.0.

Il partenariato vede come protagonisti inoltre i membri del Polo Tecnico Professionale che insieme a SIAM hanno erogato negli anni numerosi percorsi di formazione tecnica superiore:

–              Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni che vanta una lunga esperienza nell’erogazione di percorsi di formazione tecnica superiore in ambito tecnologico, molti dei quali  in partnership con SIAM e che, insieme a essa e IFOA, costituisce lo snodo fondamentale tra scuola (media  superiore e università) e imprese poiché la mission dei tre enti le colloca come ponte tra i due mondi;

–              l’Istituto “S. Freud” si pone come istituzione di riferimento per il conseguimento del Diploma di Perito

Informatico, privilegiando un approccio pratico e applicativo. L’istituto è sede di esami per la certificazione ECDL, EUCIP, Microsoft, EQDL e Cambridge e da anni collabora fattivamente con i due enti di formazione; l’istituto ha attivato con gli enti di formazione e alcune aziende del partenariato significative esperienze di alternanza scuola-lavoro per i propri allievi con risultati molto soddisfacenti.

–              ADFOR, affermata azienda del settore ICT particolarmente focalizzata sugli aspetti formativi che  garantiranno la aderenza del percorso formativo alle esigenze del settore, ADFOR ha ideato e progettato  soprattutto  i moduli relativi alle competenze di e-leadership e i riferimenti al quadro e-CF.  ADFOR è  partner storico di Scuola Superiore del commercio e SIAM per l’erogazione di percorsi formativi IFTS.

 

Ulteriore  valore aggiunto è la presenza di alcune aziende del settore ICT quali Dominio Italia, Social Things e Advance Smart Solutions interessate a fornire testimonianza aziendali in aula attraverso l’analisi  anche di rappresentative case history; le aziende coinvolte  saranno inoltre  meta di visite aziendali,  coinvolte nel project work  e interessate ad assorbire i partecipanti tramite gli  stage. Infine, aderiscono al progetto il Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Milano e l’Università Telematica UNINETTUNO partecipano al progetto e riconosceranno agli allievi idonei i CFU per alcuni corsi di Laurea.

Il progetto è sostenuto inoltre da: AICA, Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico – è la prima e più importante associazione dei cultori e dei professionisti dell’Information & Communication Technology (ICT). Fondata nel 1961, AICA è un’ Associazione senza scopo di lucro che ha come finalità lo sviluppo delle conoscenze informatiche in tutti i suoi aspetti scientifici, applicativi, economici e sociali.

Da 50 anni professionisti, docenti, studenti, enti pubblici e privati si confrontano in AICA sul sapere, il lavoro e le prospettive della nostra Società; Fondazione Politecnico di Milano (della quale la Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri di Milano è unico partecipante onorario e socio fondatore) che sosterrà l’iniziativa per il suo carattere innovativo supportando tutti i partner segnalando testimonianze aziendali, favorendo i rapporti col tessuto industriale e mettendo a servizio le proprie competenze in fase di valutazione per la definizione di nuove competenze professionali; l’associazione nazionale di categoria dell’ICT Assintel (aderente a Confcommercio), che rappresenta le 780.000 imprese associate presso autorità, enti ed istituzioni, ne tutela gli interessi e progetta iniziative e servizi a loro concreto supporto.

Oltre che elemento di garanzia di coerenza del progetto rispetto al settore e di evidenza di relazioni consolidate con le aziende, l’Associazione è un sicuro volano di diffusione e promozione del progetto presso le aziende; A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie sostiene il progetto che si configura molto interessante per le oltre 3000 aziende associate che rappresenta un promettente bacino per l’assorbimento degli allievi partecipanti al corso.

○○○

PROGRAMMA DIDATTICO DEL CORSO

Accoglienza e Introduzione al Digital Manufacturing

Introduzione al contesto: Cosa è la Digital Fabrication, l’Industry 4.0 e come si lavorerà in un futuro prossimo, la smart factory.


UNITÀ FORMATIVA 1: DIGITAL SAVVY
(374 ore)

AREA A: LINGUAGGI DI PROGRAMMAZIONE E PHYSICAL COMPUTING

AREA B: SOFTWARE PER IL DIGITAL MANUFACTURING

AREA C: LABORATORI DI DIGITAL MANUFACTURING

  • Laboratorio di stampa 3D
  • Laboratorio post produzione
  • Labotorio di Laser-cutting
  • Laboratorio di Fresa CNC
  • Laboratorio operatore braccio-robotico


UNITÀ FORMATIVA 2: BUSINESS SAVVY
(38 ore)

  • Digital economy
  • Sharing Economy e Proprietà Intellettuale
  • Digital Strategy


UNITÀ FORMATIVA 3: STRATEGIC LEADERSHIP
(96 ore)

AREA A: COMUNICAZIONE ED  e –LEADERSHIP

  • Comunicazione interpersonale nell’era digitale
  • Tecniche di presentazione efficace
  • Sviluppo della Leadership e il cammino verso la e-Leadership
  • Coaching per diventare un e-Leader

AREA B: AZIENDA E AMBIENTE DI LAVORO

  • Inglese tecnico
  • Disciplina del rapporto di lavoro e sicurezza


UNITÀ FORMATIVA 4: PROJECT WORK, VISITE AZIENDALI E STAGE (512
)

  • Visite aziendali
  • Project work
  • Stage (470 ore)

 

 

 

 

Immagine1

 

 

Con il supporto di:

1111111111111111

 

 

Progetto finanziato da:

Logo-RL-FSE-2017-2

 

Info:

 

SIAM-logo

Via Santa Marta 18, Milano
Tel.  02/86450125 – 02/89097287
Mail: formazione@siam1838.it
Web:  www.siam1838.it
Facebook: Arti e Mestieri Milano
Instagram: siam1838

CHE COSA VUOI IMPARARE?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato su corsi e eventi.

Inserisci la tua email e iscriviti alla nostra newsletter